Turi Campagna: bontà e gioia di vivere incontenibile! Sono le prime cose che vengono in mente pensando a lui, in questo momento. Chi potrebbe dirne male? Sprizzava allegria e contentezza da ogni poro, rispettoso e buono verso tutti. Mai una parola volgare o di troppo.
“Giullare” per definizione, amava ridere e far ridere. Uomo devoto, dedito al lavoro, ha curato con amore la moglie, che è morta diversi anni prima di lui. Finché ha potuto, non ha mancato un solo giorno alla Messa in chiesa madre, seduto al suo solito posto, pronto ad intonare con viva voce e con tutto il cuore il “santo” e la “salve regina”.

La sua passione per il canto si esplicava massimamente a Natale. Le sue novene erano richiestissime. Accompagnato dalla sua chitarra, con altri amici al seguito, intonava le litanie alla Madonna e gli stornelli inneggianti a Gesù bambino.

Ma anche il canto profano era il suo campo di battaglia, che sfoderava nei contesti più mondani…

 

Salutarlo in piazza o in chiesa era una festa: “quando vi vedo è come incontrare persone di famiglia!” diceva ai ragazzi e consociati dell’Associazione “Maria SS. dell’Elemosina”, realtà di cui ha voluto far parte fin dalla nascita. Era il decano dell’aggregazione, coccolato un po’ come il “nonno” di tutti. Ogni gita e ogni pellegrinaggio erano scanditi dalle canzoni che fluivano dalla sua voce possente.

Anche quando non ricordava le parole, inventava, sapendo che l’effetto divertimento era comunque assicurato. E poi la barzelletta di turno, come il racconto di quando, a casa dei suoceri, cercava di rubare un bacio alla futura moglie, nascosto sotto il “pignatu”.

Con lui si spegne una voce autentica, genuina, che scaldava il cuore e faceva innamorare della vita.
Grazie, Salvatore Campagna, per averci insegnato quanto è bello cantare e conservare un cuore allegro e gioioso. Fino alla fine.

I funerali religiosi saranno celebrati
Domenica 22 ottobre 2017 alle ore 9,30
presso la Basilica Santuario “S. Maria dell’Elemosina” di Biancavilla.
La S. Messa sarà officiata dal Prevosto Parroco e animata dall’Associazione “Maria SS. dell’Elemosina”.

Commenti

commenti