Redazione SME

Foto: A. Zappalà

Sono stati affidati ieri sabato 29 ottobre ad una qualificata ditta di orafi artigiani palermitani, alcuni preziosi del tesoro della Collegiata di Biancavilla per la loro pulizia e messa a nuovo. Tra questi la riza argentea dell’Icona della Madonna dell’Elemosina che sarà oggetto di ri-sistemazione degli ex voto, dono di ecclesiastici, corporazioni religiose e fedeli. La piccola delegazione di biancavillesi, è stata giudata dal prevosto, don Pino Salerno e dal presidente dell’Associazione “Maria SS. dell’Elemosina”, Giuseppe Santangelo.