DSC_0327Testimonianza e missione hanno caratterizzato la seconda giornata del Novenario in preparazione alla Festa Grande in onore della Madonna dell’Elemosina.
Nel corso della Messa, ieri una coppia di giovani sposi ha raccontato la propria testimonianza di missione in Cina. L’annuncio cristiano è preceduto dalla carità fraterna, hanno detto, spiegando come l’amore disinteressato dei missionari è stata la breccia che ha aperto il cuore di tanti cinesi all’ascolto del Vangelo. Anche una giovane ragazza del “GAM” (Gioventù Ardente Mariana) ha raccontato la sua gioia di portare l’amore di Dio in mezzo ai giovani, con semplicità e vicinanza umana alle diverse situazioni di bisogno.
DSC_0330
La gioia dell’annuncio del Vangelo illumina la vita: ne hanno fatto esperienza i giovani missionari del GAM che nella tarda serata di ieri, poi, hanno dato vita ad una intensa notte di preghiera e di evangelizzazione. Oltre 20 giovani, provenienti da Linguaglossa, Acireale e Catania, facenti parte del movimento missionario di ispirazione mariana, dopo un momento di preghiera in Santuario, sono scesi tra le piazze di Biancavilla che brulicavano di ragazzi, invitandoli ad entrare in chiesa per un momento di preghiera.
Centinaia di ragazzi hanno accolto l’invito dei missionari, varcando la soglia della “casa di Maria”. In Basilica i giovani sono stati invitati a scrivere su un foglio un’intenzione di preghiera che hanno deposto ai piedi dell’altare, insieme ad un lumino acceso, fermandosi in ginocchio davanti a Gesù Eucaristia.DSC_0365
Diversi ragazzi si sono accostati al Sacramento della confessione. 
All’uscita ciascuno ha icevuto un bigliettino con una frase del Vangelo. 
L’iniziativa di evangelizzazione si è protratta oltre la mezzanotte, per l’elevato numero di affluenze.
La benedizione eucaristica ha concluso la notte missionaria della Grande Festa Estiva.

Commenti

commenti