All’indomani dall’ultima forte scossa di terremoto, avvenuta ieri 9 ottobre sera, Biancavilla celebra la ricorrenza liturgica della Madre di Dio dell’Elemosina, così come decretato nel 1981 dalla Congregazione vaticana per il Culto divino.

Alle ore 19 è stata officiata una Celebrazione Eucaristica presso la Chiesa del Purgatorio presieduta da don Carmelo Tomasello, con molta partecipazione popolare. In questa ricorrenza si è pregata ancora una volta la Madre della Misericordia, affinché protegga la sua terra di Biancavilla e sollevi le preoccupazioni dei tanti cittadini assillati dai recenti avvenimenti tellurici.

Alla fine della celebrazione sono state distribuite le ultime copie dei depliant commemorativi del 70° anniversario dell’incoronazione della Sacra Icona della Vergine dell’Elemosina.

Commenti

commenti