Sono stati ordinati stasera presso la Basilica Cattedrale di Catania cinque nuovi giovani sacerdoti. Si tratta di:
Giosuè Messina, originario di Biancavilla, Gabriele Serafica, di Nicolosi, Ivan Incognito di Maniace, Andrea Pellegrino di Tremestieri Etneo, Filippo Rapisarda di Pisano Etneo.





A presiedere la Celebrazione con il rito di imposizione delle mani e la preghiera consacratoria è stato l’arcivescovo di Catania, Mons. Salvatore Gristina che oggi ricorda il proprio 49mo anniversario di sacerdozio.

A concelebrare anche il neo-eletto Vescovo di Lamezia Terme, Mons. Giuseppe Schillaci, che in qualità di Rettore del Seminario metropolitano in questi anni ha accompagnato nella formazione i novelli presbiteri.



Come abbiamo più volte segnalato, don Giosuè e don Gabriele hanno posto il loro cammino vocazionale sotto la protezione della Vergine dell’Elemosina, la quale icona bizantina è venerata nel Santuario di Biancavilla, in onore della quale hanno indossato lo scapolare tra i devoti dell’Associazione Mariana biancavillese.




Don Giosuè celebrerà la sua prima Messa domani nella chiesa dell’Annunziata di Biancavilla, dove è esposta in via eccezionale l’icona della Vergine dell’Elemosina.

 

Maria, Madre di Misericordia, modello di ogni vocazione, accompagni il cammino dei neo-sacerdoti e li aiuti ad essere sempre immagine dell’amore di Gesù per tutti gli uomini.