A Biancavilla il raduno giovanile diocesano di Pentecoste.

di Irene Nicolosi

Domenica 9 giugno prossimo, Biancavilla accoglierà la XXXI edizione della “Pentecoste diocesana dei Giovani”. Un evento che da anni coinvolge centinaia di giovani appartenenti non solo ai gruppi parrocchiali, bensì anche ad altre realtà presenti sul territorio catanese.




La giornata dal titolo “Questo è il mio viaggio”, tratto dalla canzone famosissima dei The Sun “onda perfetta”, accostata al vangelo di Luca (24, 13-35), vuole essere un mezzo attraverso il quale il giovane si mette in cammino, riscoprendo se stesso, e prendendo coscienza che in questo cammino, chiamato “vita”, non è da solo. I giovani provenienti dai vari comuni della diocesi etnea faranno un percorso per tappa; ci saranno due segreterie poste agli ingressi principali di Biancavilla, una lato Villa delle Favare, l ‘altra in piazza Sgriccio, dove i responsabili delle varie realtà ecclesiali registreranno il proprio gruppo.

Dopo aver espletato questo compito, i ragazzi inizieranno a percorrere la via Vittorio Emanuele, il corso principale, dove si imbatteranno in 3 stands: “Camminava con loro”, “Si aprirono loro gli occhi”, “Partirono senza indugio”. All’interno degli stands si svolgeranno delle attività curate e realizzate, da alcune realtà del XIII Vicariato (Azione Cattolica, Gi.fra, Scout, Oratori, FMA, Confraternite, comunità catecumenali…). I due cammini, rispettivamente “Villa Favare” e “Sgriccio”, confluiranno in piazza Roma dove avrà inizio la festa dei giovani che saranno accolti dall’animazione del CGS-life. Piazza Collegiata sarà invece adibita a luogo di confessione e riconciliazione, mentre presso la chiesa del Purgatorio sarà possibile accostarsi all’Adorazione eucaristica personale.




Tre i momenti clou previsti: “La delusione” a cura dell’MGS, “Camminava con loro” a cura di CL, Testimonianze a cura dei giovani di “nuovi orizzonti”. Tramite la danza e le voci dei DB friends ci si metterà poi in atteggiamento di riflessione e ci si preparerà al momento conclusivo e apicale della giornata, “Resta con Noi”, ovvero la Santa Messa celebrata dall’arcivescovo Salvatore Gristina.

Come nel giorno di Pentecoste, a pregare con i giovani in piazza Roma, ci sarà la Madre di Gesù. Per l’occasione infatti verrà esposta in piazza l’Icona della Madonna dell’Elemosina, così come già altre volte avvenuto in passato per raduni diocesani di pastorale giovanile tenutisi a Biancavilla.




A recare l’Icona, durante la processione liturgica introitale della Messa saranno quattro giovani in rappresentanza delle zone pastorali dell’Arcidiocesi (Città di Catania, zona “Circum”, zona “Bosco”). Al termine della Celebrazione eucaristica sarà dato il mandato a 6 giovani che partiranno in missione. L’augurio che la Vergine Maria doni alla Chiesa una rinnovata effusione dello Spirito Santo, perché i giovani e tutti i fedeli trovino la forza e il coraggio dell’annuncio evangelico.

 

 

Commenti

commenti