Sabato 30 maggio, alle ore 17.30, Papa Francesco presiederà la recita del Santo Rosario dalla “Grotta di Lourdes”, nei Giardini Vaticani.

La celebrazione sarà trasmessa in mondovisione e coinvolgerà alcuni tra i più grandi Santuari dei cinque continenti.
Insieme, dunque, nel tempo della pandemia, per invocare il soccorso e la Misericordia di Maria Santissima e affidare al Signore l’umanità intera così duramente provata.

Ad ispirare la preghiera, guidata dal Santo Padre, sarà un passo degli Atti degli Apostoli: “Assidui e concordi nella preghiera, insieme con Maria” (At 1, 14).

La Comunità del Santuario mariano di Biancavilla, si unirà spiritualmente a questo momento di preghiera dalla zona “Sberno nord” dove sarà presente l’icona della Vergine Santissima dell’Elemosina, pellegrina tra le famiglie di alcuni quartieri della città.