La Madonna dell’Elemosina tra le Vigne di Biancavilla

Venerdì 25 luglio nella C.da Vallone Rosso (Vigneti di Biancavilla), Peregrinatio dell’Icona della Madonna dell’Elemosina.

Redazione SME

559402_10151621324700481_294327928_nSarà vissuta in preparazione a “La Grande Festa Estiva” presso i villeggianti di contrada Vallone Rosso a Biancavilla, una serata di preghiera e di evangelizzazione con la presenza itinerante dell’Icona della Celeste Patrona di Biancavilla, la Vergine SS. dell’Elemosina. A curare l’evento, il gruppo giovanile “Marta e Maria” della Parrocchia matrice seguito dalla coppia Placido e Miriam Calderoni e Giuseppe Sant’Elena. La preghiera mariana della “Via Matris” sarà guidata dal prevosto, don Pino Salerno. Sarà presente anche una rappresentanza dell’Associazione “Maria SS. dell’Elemosina”. L’inizio è fissato alle ore 21,30 con partenza dal Seminario estivo di “P. Caselli” e percorrerà le strade silenziose della contrada dove sono previste soste di preghiera e meditazioni sul valore del silenzio come “incontro privilegiato con Dio”.

10502229_774648335918855_514029043650149014_n“Maria, donna del silenzio, riportaci alle sorgenti della pace. Liberaci dall’assedio delle parole. Da quelle nostre, prima di tutto. Ma anche da quelle degli altri. Figli del rumore” (+ Tonino Bello, vescovo). La peregrinatio si conluderà intorno alle ore 23,00 presso l’anfiteatro del Seminario.

La Grande Festa Estiva 2014

gfe-it

“Con il cuore colmo della gioia del Vangelo, celebriamo Maria SS. dell’Elemosina”, Patrona di Biancavilla. Presentato il “Manifesto” della GFE 2014.

Redazione SME

IMG-20140628-WA0031Sarà celebrata all’insegna della Gioia del Vangelo e della Carità, l’edizione 2014 della Grande Festa Estiva in onore di Maria SS. dell’Elemosina, patrona di Biancavilla. Domenica sera è stato delineato il programma delle tradizionali manifestazioni liturgiche, religiose e culturali curate dalla Basilica Collegiata Santuario, dall’Associazione “Maria SS. dell’Elemosina” col concorso del Comune di Biancavilla. Presentato l’artistico “manifesto” (Grafica di Giovanni Stissi) e le ultime edizioni delle immaginette della Madonna edite dal Santuario. A renderli noti, nella fase di ultimazione del programma, il Prevosto della Collegiata, don Pino Salerno e il Consiglio Direttivo dell’Aggregazione mariana intitolata alla Santa Madre di Dio. Tanti e variegati gli appuntamenti che vedranno i fedeli biancavillesi e i pellegrini riuniti per il Novenario di preparazione alla solennità estiva che cadrà quest’anno domenica 31 agosto. Si inizia venerdì 22 con la traslazione della Sacra Icona dalla sua cappella–custodia e la suggestiva intronizzazione all’altare maggiore, con l’ausilio del sistema meccanico di elevazione. Ogni giorno, SS. Messe ore 8,30 e 19,00
Negli altri giorni: evangelizzazione di strada e Veglia in Basilica per i Giovani con la presenza dei Missionari del GAM immaginette(Gioventù Ardente Mariana); atto di affidamento delle Famiglie alla Madonna e preghiera per il Sinodo sulla famiglia che si aprirà a Roma il prossimo 4 ottobre sera; preghiera per le Vocazioni sacerdotali e alla vita religiosa nel contesto delle celebrazioni giubilari per il 25° anniversario di sacerdozio del Prevosto Salerno; Festa e preghiera di guarigione con gli Ammalati e la partecipazione delle Associazioni di volontariato del territorio. Anche quest’anno una giornata sarà dedicata alla preghiera per la vita, con l’affidamento dei neonati, ai quali verrà consegnato lo scapolare benedetto della Madonna dell’Elemosina, e la benedizione delle mamme in gravidanza.
Gli ultimi tre giorni del Novenario saranno più intensi e ulteriormente ricchi di spiritualità. Giovedì 28 sarà dedicato all’adorazione eucaristica con la liturgia delle ore che culminerà nella processione serale del SS.mo Sacramento per le piazze Roma e Collegiata. Venerdì 29 avrà luogo una giornata di Spiritualità bizantina, con il II Simposio di Studi sull’Icona della Madonna dell’Elemosina. Per l’occasione, interverranno qualificati studiosi di iconografia e iconologia che offriranno i loro contributi ed il frutto delle loro ricerche sull’Icona mariana di Biancavilla. A margine di ciò verrà inaugurata una mostra di Icone con opere ispirate alla devozione alla protettrice di Biancavilla. Sabato 30 si celebrerà la XII giornata associativa SME con il rinnovo della consacrazione dei Soci alla Vergine santissima e l’ammissione di nuovi 7 membri.
Sempre sabato, si svolgerà una “Cantata alla Madonna dell’Elemosina” con l’esecuzione di Inni e versi alla Protettrice di Biancavilla. Sarà un modo, tra l’altro, per ricordare il 50° della composizione del tradizionale Inno “Madre d’Amore”, che fa seguito a brani più antichi e a cui si sono aggiunti negli anni altre composizioni.
Le giornate saranno impreziosite dalla presenza di Padri Predicatori e di diverse Famiglie religiose e Aggregazioni ecclesiali che animeranno con la preghiera e il canto alcune delle liturgie quotidiane, oltre alle tradizionali pratiche di pietà, quali il S. Rosario e la Coroncina, curate dall’Associazione mariana. In tutte le SS. Messe saranno raccolti generi alimentari per i poveri della Comunità.
_7886832313La solennità estiva culminerà quest’anno domenica 31 con il Solenne Pontificale alle ore 19 quest’anno presieduto dall’Ecc.mo Mons. Giuseppe Sciacca, Vescovo-Segretario agg. del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica e Uditore Generale della Camera Apostolica (Città del Vaticano). La celebrazione, come di consueto, avrà luogo nella splendida cornice di piazza Collegiata alla presenza di fedeli, autorità ed Aggregazioni ecclesiali. Diverse saranno anche quest’anno le presenze di fedeli provenienti da fuori. Sarà rinnovato l’Atto di affidamento della Città al cuore immacolato di Maria SS. dell’Elemosina, pronunciato dal Sindaco.
Quest’anno il percorso della processione estiva seguirà le vie Vittorio Emanuele, via Umberto, piazza Annunziata, via Scutari, piazza Cavour e rientrerà in Basilica per via Vittorio Emanuele. In tal modo si darà la possibilità ai numerosi fedeli in piazza di poter gustare meglio la presenza della Madonna, concentrando lo svolgimento del corteo sacro nel cuore della città, tenendo maggiormente compatta la processione caratterizzata dalla presenza delle Confraternite in abiti tradizionali e dalle Aggregazioni ecclesiali biancavillesi e non. Si pregherà con meditazioni tratte dall’Evangelii Gaudium del Santo Padre Francesco. Un significativo “Segno” sarà offerto a tutte le famiglie che parteciperanno alla manifestazione religiosa.
Nel desiderio di esprimere al meglio il senso delle nostre celebrazioni in onore della Madre della Misericordia, anche quest’anno le offerte raccolte nella S. Messa saranno devolute in particolari attività di beneficenza e solidarietà.

PADRE PINO PUGLISI, SPERANZA PER LA SICILIA – Sabato prossimo al Teatro Comunale

locandina 3P

Redazione SME

Cari Amici,

la luce del Natale continua a brillare da duemila anni nei tanti uomini e donne che si lasciano plasmare dalla grazia di un Dio che si fa uomo, prossimo, vicino.

Quest’anno è nostro desiderio, in particolare, riaffermare la bellezza e la verità del Natale a partire dalla luminosa esperienza di Padre Pino Puglisi, sacerdote siciliano, educatore e martire della fede.

“E se ognuno fa qualcosa, allora si può fare molto…”. È questa, probabilmente, la frase più significativa di “3P”, come si faceva chiamare Padre Pino Puglisi. In questo pensiero è racchiuso un vero e proprio progetto in grado di modificare in senso positivo una realtà che sembra priva di speranza. Questo progetto nasce dalla consapevolezza che c’è del buono in ogni uomo e in ogni donna, e che mettendo a frutto quell’ispirazione di bene che ciascuno sente dentro si sé si possono ottenere davvero grandi risultati.

“Bonum est diffusivum sui” (il bene si diffonde naturalmente) diceva San Tommaso: si tratta di una legge fondamentale per ogni società umana che voglia crescere e progredire. Ogni società (dalla Famiglia fino allo Stato) si fonda su una “comunicazione” di doni, imitando in questo l’azione stessa della SS. Trinità, che è reciproco scambio di amore.

Com’è noto, P. Puglisi è stato ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993. Ma dal suo sangue è germinata tanta speranza e benedizione per la nostra terra di Sicilia.

Il 25 maggio scorso Padre Puglisi è stato elevato alla dignità di Beato. “Don Puglisi – ha detto Papa Francesco in occasione della sua beatificazione – è stato un sacerdote esemplare, dedito specialmente alla pastorale giovanile. Educando i ragazzi secondo il Vangelo li sottraeva alla malavita e così la mafia ha cercato di sconfiggerlo uccidendolo. In realtà pero è lui che ha vinto, con Cristo risorto”.

La beatificazione di P. Puglisi è motivo di gioia e di speranza per tutta la Sicilia. Un uomo che possiamo ben paragonare alla levatura di San Giovanni Bosco e dei grandi santi sociali della Torino dell’Ottocento, per l’indefesso e radicale impegno educativo, per il lavoro finalizzato alla promozione umana e sociale, per un’evangelizzazione autentica che guarda all’uomo nella sua interezza.

L’esperienza di vita di P. Puglisi, dunque, non può essere ridotta alla celebrazione dell’ennesimo martire caduto per la legalità, ma rappresenta la possibilità vera di poter migliorare la nostra terra a partire dall’impegno di ciascuno.

Siamo lieti pertanto di promuovere, nel contesto delle prossime festività natalizie, la serata-evento:

Padre Pino Puglisi

Il coraggio del Vangelo, una speranza per la Sicilia

Sabato 28 Dicembre 2013 alle ore 17,30

Teatro “La Fenice” di Biancavilla

Per ripercorrere l’esperienza umana di Padre Puglisi avremo le testimonianze di Don Mario Torcivia, che lo ha conosciuto personalmente e ne ha curato il processo di beatificazione, e di Maurizio Artale, Presidente del Centro di Accoglienza “Padre Nostro”, fondato da Padre Puglisi nel difficile quartiere di Brancaccio a Palermo. Si tratta di testimonianze molto qualificate che, siamo certi, arricchiranno la nostra coscienza sociale e religiosa. Crediamo, infatti, che il bene vada conosciuto.

Nel corso della serata avremo il Concerto di Natale degli Alunni della Scuola Media Statale “L. Sturzo” e alcuni brani tratti dal Musical “3P” di A. Bellocchi, a cura del C.G.S. “Life” di Biancavilla.

* * * Con i più cari auguri di buone feste! * * *

Associazione “Maria SS. dell’Elemosina” – Biancavilla