Redazione SME

Questa sera, giovedì 1 giugno, un gruppo di alunni e insegnanti del Progetto “Erasmus K2 – Many  Countries one goal development through sport”, ha visitato la Basilica Santuario della Madonna dell’Elemosina. Gli alunni, ospiti dei ragazzi biancavillesi del 1°Circolo didattico “S. Giovanni Bosco”, erano coordinati dall’insegnate Maria Scarciapino. Le scolaresche intervenute erano formate da ragazzi provenienti da cinque Paesi: Francia, Spagna, Polonia, Turchia e Italia. Il progetto  prevede il gemellaggio tra scuole e lo scambio culturale di alunni di diverse nazionalità con accoglienza degli stessi nelle famiglie.

I giovani studenti sono stati accolti in Basilica dal Prevosto don Pino Salerno, che in lingua inglese ha illustrato la storia di fede che il popolo biancavillese tributa per la Madre dell’Elemosina. Visitate inoltre la Cappella di S. Placido con gli affreschi del Tamo e le due Sacrestie. Affascinati dalla storia e dal patrimonio artistico del complesso basilicale, il gruppo ha concluso la sua visita con una foto ricordo, mentre delle immagini dell’Icona della Vergine sono state offerte da alcuni componenti dell’Associazione “Maria SS. dell’Elemosina”.

Commenti

commenti